Annunci
Top news

CALCIO MINORE. BILANCI E SRUTTURE DELE PICCOLE SOCIETA’

Alessandria Calcio. Bilancio economico e bilancio sportivo: due paralleli?

Il mondo del calcio può essere analizzato con il cuore (i risultati), con gli occhiali (il valore tecnico della squadra) o con il microscopio, leggendo i bilanci e confrontandoli con gli aspetti precedenti.
In questo caso useremo il microscopio comparatore, per vedere come si muove l’Alessandria Calcio, i risultati che consegue, il rapporto con gli stessi indici dei competitors e le prospettive degli investimenti operati.
Risultati, ricavi e spettatori sono i tre fattori strettamente correlati, che influenzano l’andamento generale di una squadra di calcio professionistico, nel senso che l’aumento o il miglioramento di uno favorisce l’aumento ed il miglioramento degli altri due.
I ricavi di una società di calcio professionistico (stadio, commerciali, diritti televisivi) dipendono, in origine, dal numero di tifosi e simpatizzanti del club e della lega a cui partecipa il club. Maggiori ricavi garantiscono più possibilità di investimento e, di conseguenza, maggiori probabilità di ottenere migliori risultati sportivi e le vittorie, in generale, fidelizzano nuovi tifosi e di conseguenza i ricavi aumentano a causa del maggior numero di consumatori e così via.
Per una squadra di serie inferiore, ovviamente i numeri saranno diversi da quelle militanti nelle Serie superiori, impegnate magari in competizioni internazionali, ma rispondono strettamente ai criteri sopra enunciati.

 Indici Bilanci Lega Pro
Immagine.jpg

 Valore della produzione
produzione.jpg

 Costo della produzione
costo.jpg

 Costo del lavoro
costolav.jpg

I dati riportati nelle tabelle allegate, permettono di esaminare l’andamento generale delle squadre dei campionati di Lega Pro, con un andamento peggiorativo nei bilanci dalla stagione 2009/2010, anno in cui la crisi ha colpito anche i principali componenti positivi di reddito (pubblico e sponsor) con una lieve risalita o interruzione di calo, delle stagioni 2012/2013 e l’attuale, con dati non ancora formati ma presuntivi in tendenza con l’ultimo acquisito.
Il valore della produzione è dato da ricavi di varia natura, incassi a vario titolo (biglietti, abbonamenti, riviste), ricavi e proventi esterni all’attività sportiva (sponsorizzazioni e diritti televisivi).
I costi della produzione comprendono le spese per materie prime, servizi (pullman, alberghi), godimento beni di terzi (affitti). Le spese per il personale e gli ammortamenti rientrano nei costi nelle percentuali riportate nella prima tabella.
Procedendo all’analisi di alcuni Bilanci disponibili di Società di Lega Pro di dimensioni omogenee per territorio, struttura ed organizzazione, possiamo verificare che i Ricavi da Gare (utilizzando ora ed in futuro termini omogenei a quelli della Federazione) oscillano tra i 100.00 ed i 230.000 euro, per il 90% dovuto agli incassi delle Gare in Casa. I volumi di ricavi dovuti a Proventi Commerciali e Diritti Televisivi variano in un range di 1.500.000 ed 1.800.000 euro. L’analisi comparata ci porta a verificare che i Ricavi Totali di esercizio sono infine oscillanti tra i 2.100.000 ed i 2.900.000 euro a stagione (ultima comparazione effettiva è quella del 2012-13).
A fronte di queste cifre nei ricavi, i bilanci presentano un Totale dei Costi di Esercizio che vanno dai 2.600.000 ai 3.200.000 euro, non necessariamente correlati ai livelli dei ricavi. I costi maggiori, anche per queste Squadre di serie inferiori, sono quelli del personale, che oscillano tra 1.400.00 e 1.700.000 euro (pari al 60% circa dei costi Totali). Una variabile che invece cambia in maniera piuttosto ampia, e questo ci porterà ad analizzare anche il fattore Vivaio, è la Gestione dei Calciatori. A fronte della Società peggiore, che denuncia una perdita di 160.000 euro circa, un’altra produce 1.160.000 euro di valore nella Capitalizzazione costi del Vivaio, un valore enorme che produce un aggiustamento dei conti notevole. Non a caso quest’ultima è l’unica a presentare un Bilancio con un risultato positivo di esercizio.
Quanto i dati di bilancio possono influenzare la stagione sportiva ed i risultati è intuitivo: una maggiore disponibilità economica permette l’acquisizione ed il pagamento di giocatori di miglior livello e, di conseguenza, un miglior gioco, sponsor di lignaggio più elevato, presenze maggiori allo Stadio e proventi televisivi importanti.
Dai dati sopra riportati, risulta evidente l’importanza di un vivaio nutrito e seguito, che può completare la prima rosa e fornire risorse tramite cessioni e valorizzazioni. In città di Provincia il vivaio della squadra locale è inoltre molto ambito come migliore scuola di formazione calcio, così da permettere la selezione di atleti migliori, da formare fino ai livelli superiori.
Parlando dell’Alessandria Calcio, in una città come Alessandria, con 94.000 abitanti e circa 5.000 tifosi (fonte Internet) più o meno assidui o interessati dalla squadra, uno stadio da circa 5.000 posti ed una militanza in Lega Pro, possiamo ipotizzare alcune cifre, sulla base dei bilanci di Società omologhe, verificandone il rapporto con i risultati sportivi. Abbiamo riportato sopra dei massimi e minimi delle varie voci, all’interno dei quali potremo riportare la Squadra della nostra Città.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: