SPAZIO SMARTWEEK

Chiedere un Prestito per Studiare? Ecco Dove e Come

Malgrado l’indebitamento in generale, spesso non a torto, non sia visto di buon occhio in Italia, ci sono casi in cui prendere denaro a prestito può rappresentare una mossa non solo necessaria ma anche intelligente. Uno di questi casi è senza  dubbio il finanziamento di un percorso universitario, che sia esso un percorso undergraduate o un master’s degree.
L’istruzione è un investimento fondamentale, se non L’ investimento, per ogni studente e per la sua intera famiglia, l’unico problema è che può capitare che la famiglia non possa permettersi di pagare le tasse universitarie e in aggiunta, per chi è fuori sede, anche l’affitto di una nuova casa e tutte le spese di contorno che questa scelta comporta. La situazione diventa ancor più difficile se si ha intenzione di entrare in prestigiose università inglesi, americane e oramai sempre più anche in molti dei migliori atenei di numerosi paesi europei: le tasse universitarie di queste istituzioni sono scogli insormontabili per la maggior parte della popolazione.
BIBLIOTECA MARUCELLIANA
Nonostante non ci sia da arrendersi nella ricerca, le borse di studio non sono molte, non sono facili da scovare e spesso coprono solo parzialmente tutti i costi in cui lo studente dovrà incorrerre nella sua esperienza universitaria.
Dunque cosa resta da fare? Abbandonare il sogno di frequentare l’ateneo dei sogni?
Per raggiungere un obiettivo tanto importante bisognerebbe mettere da parte la radicata paura di noi italiani di prendere denaro a prestito per investire in qualcosa  di intangibile ma assai prezioso come un’ istruzione di alto livello e avere il coraggio di richiedere un prestito ad una banca o un qualsiasi altro istituto di credito. In passato la situazione non è era facilitata dal fatto che ci fosse una  quasi totale assenza di offerte dirette agli studenti da parte degli istituti bancari italiani, ma fortunamente è migliorata nel tempo ed ora è possibile per i giovani accedere a numerosi offerte di linee di credito, mutui ecc. ecc. volti ad assecondare il loro diritto allo studio.
Giusto a titolo di esempio:
– Unicredit offre tre diverse programmi: CreditExpress GIOVANI fino a 5000 euro; CreditExpress Master fino a 15000 euro e diretto a studenti universitari; UniCredit Ad Honorem, prestito d’onore da richiedere tramite le università convenzionate il cui importo viene deciso per ogni singola situazione. CLICCA QUI.
– La società finanziaria Agos offre finanziamenti mirati per studenti di universitari e non, di ammontare massimo pari a 30000 euro. CLICCA QUI.
– BNL  offre due diversi prestiti: Prestito BNL Futuriamo a tasso fisso e Prestito BNL Sconto e Lode a tasso variabile a seconda di quella che è media delle votazioni raggiunte dallo studente durante il su percorso di studi, entrambi per un importo massimo di 20000 euro. CLICCA QUI.
A questi si aggiungono programmi di credito simili che stanno venendo adottati da molti istituti finanziari su tutto il territorio nazionale. Che aspetti? Non avere paura di finanziare quello che è il più importante investimento della tua vita!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: