Annunci
Top news

MUSIC CLINIQUE con Elisa MASSARA

Bowie: la fine della parentesi terrestre di un uomo-stella

 

 

“We will never be rid of these stars, but I hope they live forever”.

 

L’11 gennaio 2016, si è tolto la sua ultima maschera un uomo che è riuscito a scolpire la sua vita come un’opera d’arte immortale da regalare a noialtri, instancabili ricercatori di bellezza. Decorandosi con alter ego meravigliosi, David Bowie non ha mai smesso di modellare e usare la musica per crearne capolavori che hanno attraversato e partorito generi nuovi, spesso molto diversi tra loro: dal beat al R&B bianco, dal glam rock all’electro pop intellettuale, fino al rock colto e raffinato.

 

Bowie ci ha cantato il nonsenso del nostro mondo, ne ha capovolto le sue stranezze aiutandoci a credere di poter essere qualcosa di diverso. Perché, mentre i giorni galleggiano sulla corrente di un tempo che corre selvaggio, siamo sempre in tempo per cambiare. “Ch-ch-ch-changes, girati e affronta lo straniero”, guardati allo specchio e affrontati, ci dice lo sguardo blu-marrone di un uomo che non ha mai avuto paura di sganciarsi dalle consuetudini e di gridare al mondo i suoi cambiamenti.

 

 

“Non ho molto da offrire // Non c’è molto altro da prendere”. In realtà ci hai già offerto molto, caro David Bowie, ora tocca a noi trarre ispirazione dai tuoi messaggi e offrire, a nostra volta, qualcosa di immortale al resto del mondo. Per ora siamo dei debuttanti assoluti, ma ce la faremo perché, d’altronde, cos’abbiamo da perdere?

 

 

E le stelle oggi sono diverse dal solito, stanno festeggiando ritorno dell’uomo-stella caduto sulla Terra per 69 anni. Chissà com’è vivere su Marte, immersi nelle stranezze spaziali galleggiando intorno ad un barattolo di latta in un punto, lontano e sopra la luna, con il vecchio maggiore Tom (astronauta bloccato nello spazio dall’immaginazione di Bowie nel 1969).

 

 

Il signor stella, alla fine della sua permanenza urla alla folla “Io sono una black star” e se ne va. Stupendo tutti un’ultima volta.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: