Annunci
Top news

MONEY TUTOR con ADVISEONLY.com

Crash di mercato: 5 cose da fare

 

Cosa succede sui mercati?

Le Borse salgono, le Borse scendono: questi sono i mercati, queste sono le Borse, ciurma, è un fatto della vita e nessuno ci può fare niente. Resta il fatto che con i recenti movimenti tellurici dei mercati finanziari probabilmente non ci capite più niente e vi è difficile mantenere la calma.

Così, la settimana scorsa vi ho dato due dritte in merito a cosa NON fare. Oggi invece voglio essere proattivo e parlare delle cose da fare quando i mercati sono così turbolenti.

1. Guardate al quadro complessivo, al lungo termine – non perdete di vista il “big picture”: se tutti dovessero vendere le azioni, allora dove investirebbero, con il monetario e l’obbligazionario che non rendono niente? I giganteschi fondi pensione delle più grandi nazioni come farebbero a ottenere i rendimenti elevati che servono loro per pagare le future pensioni? Come farebbe l’industria del risparmio gestito di tutto il mondo a continuare a prosperare? Siate cinici e pensateci; forse vi convincerete che, con questi livelli dei tassi d’interesse, appena le Borse scendono un po’, c’è in giro un sacco di gente che ha una mostruosa convenienza a comprare azioni.

2. Comprate in saldo – spesso durante i crash i prezzi scendono su livelli interessanti. È un po’ come trovarsi a gennaio dopo le vendite di Natale: magari avete comprato anche prima di Natale, certo, ma se avete qualche liquido magari comprate qualcos’altro. Ricordate che anche se le Borse si schiantano, la maggior parte delle aziende continua a fare il proprio lavoro e resta fondamentalmente solida.

3. Ricordatevi della storia – sì, certo, è possibile che il mondo finanziario finisca nelle prossime settimane, ma è parecchio, parecchio, parecchio improbabile. Basta ricordare che poco più di due anni dopo la crisi del 2008 l’S&P 500 era tornato ai livelli pre-crisi e qualche anno dopo era su livelli record.

4. Dimenticatevi delle minusvalenze e plusvalenze che avete accumulato – il futuro dei mercati e dei vostri investimenti non dipende da quello che è già successo; non fatevi condizionare da informazioni irrilevanti, guardate al futuro e basta.

5. Se siete in panico, state fermi – in altri termini, piuttosto di fare azioni inconsulte, non fate niente. Farete meno danni che a comprare e vendere sull’onda dei titoli di giornali e delle emozioni. Seguite il consiglio di Warren Buffett:

“Comprare e vendere sulle news è semplicemente una follia”.

Jack Sparrow

Jack Sparrow

Ha solcato i mari della finanza in lungo e in largo, su imbarcazioni piccole e grandi, con i mercati in tempesta oppure cavalcando grandi onde d’ottimismo. Da anni soffre di contorcimenti interiori che lo turbano nel profondo, e questo non solo per gli eccessi di frutti di mare, bensì per come vengono trattati i risparmiatori e per le tristi condizioni in cui versa l’industria che li dovrebbe gestire. E allora Jack Sparrow invoca l’ammutinamento! Basta con prodotti finanziari che fanno solo il gioco di chi li vende, basta con portafogli di risparmio che cozzano contro il buon senso! Entra nella ciurma di Jack e segui i suoi consigli per trasformare il tuo disagio in qualcosa di utile per i tuoi risparmi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: