Annunci

TUTTI AL CINEMA!

Nel 2015 le presenze nei cinema italiani (dati Cinetel che coprono il 93% delle sale) è aumentata dell’8,5% rispetto al 2014, con una stima di 107 milioni di presenze totali; gli incassi sono invece aumentati del 10%, grazie al prezzo del biglietto superiore dei film in 3D.
I film italiani in circolazione sono stati 187 (erano 171 nel 2014), “ma è una frammentazione, non una crescita”: la quota dei film italiani è infatti scesa dal 27% nel 2014 al 21% nel 2015, con una progressione storica di perdita di spettatori per le pellicole italiane, che hanno inoltre un budget di spesa di produzione medio di 1,3 milioni (contro i 4,2 milioni in Francia), con soli 24 film italiani fra i primi 100 per incassi. “I film americani di maggior successo sono distribuiti in tutti i mesi dell’anno e offrono una varietà di generi al pubblico” mentre quelli italiani sono concentrati in pochi mesi, con un picco nel periodo natalizio, con una gamma di generi più limitata, che non comprende generi di grande richiamo, come i film di animazione.
Una cattiva commedia all’italiana.

.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: