Monthly Archives: Febbraio 2016

#IlGraffio: L’Italia è tra i Paesi con più oro nei forzieri. Ma a che serve?

ARTICOLO PUBBLICATO SU ADVISE ONLY BLOG IN DATA 22.2.2016.   PER GENTILE CONCESSIONE DELL’AUTORE E DI ADVISE ONLY.   La Banca d’Italia “detiene” ad oggi 2.452 tonnellate d’oro in lingotti (la metà nel suo caveau, il resto presso la Federal Reserve, la Banca Nazionale Svizzera e la Banca d’Inghilterra) per un valore totale di circa 90-95 miliardi di euro, che oscilla in in funzione

Annunci
Read more

DECRESCITA INFELICE.

Il Rapporto Istat 2015 sugli indicatori demografici italiani è “tranchant”: minimo storico delle nascite dall’Unità d’Italia a 488.000 nati (8 per mille per residente), picco del tasso di mortalità dal secondo dopoguerra a 653.000 (+54.000 rispetto al 2014, pari a +9,1%), quinto calo consecutivo del numero medio di figli per donna (1,35 figli/donna), aumento dei cittadini italiani che lasciano il

Read more

LATTE AD ALTA TENSIONE.

A fine febbraio 2016 scade l’accordo trimestrale tra allevatori e produttori che aveva fissato in 36 centesimi il prezzo del latte alla stalla, a fronte di costi sostenuti, ad avviso dei produttori, di 38-40 centesimi; il rinnovo non si presenta quindi semplice; fino a fine febbraio il Ministero delle Politiche Agricole aveva assicurato un contributo di 25 milioni di euro

Read more

I PROFITTI DELLA BCE.

I bassi tassi di interesse fanno calare gli interessi percepiti dalla BCE sui prestiti concessi alle banche commerciali europee, sulla circolazione delle banconota e sui titoli di stato acquistati dalla BCE nel periodo 2010-2011 col programma SMP (intervento a sostegno dei paesi in crisi) oggi ridotti a 126 milioni di euro (la metà debito pubblico italiano), ma l’utile netto della

Read more

L’ANGOLO DI ADAM SMITH

Italia: open for business?   Una cifra stilistica piuttosto ricorrente della “narrazione” renziana è l’apertura ed anzi un certo entusiasmo verso gli investimenti esteri nel nostro paese. Ogni qualvolta si verifica un’acquisizione di un azienda nostrana da parte di uno straniero e si alzano immancabili le voci di chi parla di “svendita” o di un “altro pezzo d’Italia” che se

Read more