Annunci

MONEY TUTOR con ADVISEONLY.com

La Borsa è volatile: fatevene una ragione

Perché le Borse continuano ad andare in altalena? Se siete a caccia di una motivazione plausibile, mettetevi il cuore in pace: i mercati oscillano spesso senza una ragione dominante

L’inversione di rotta dei mercati azionari venerdì e la chiusura odierna dei listini asiatici hanno alzato i livelli di guardia ed è subito scattata la domanda: ma perché le Borse sono così volatili?

Se cercate motivazioni, ce ne sono per tutti i gusti: la FED forse alzerà i tassi a settembre, la BCE ha deluso le aspettative, i rendimenti obbligazionari negativi non hanno senso, l’economia non cresce quanto dovrebbe, gli appuntamenti elettorali autunnali creano instabilità e così via.

Ma se lasciamo parlare i numeri, non c’è nulla di così strano: i mercati oscillano e spesso lo fanno senza una ragione dominante. La flessione dell’indice S&P500 di venerdì è stata la più acuta dal dopo-Brexit, ma se allunghiamo la memoria storica, giornate di questo tipo accadono con elevata frequenza.

rendimentigiornalieri

Certo, ci stiamo avvicinando ad una fase delicata, bisogna esserne coscienti, ma non basta qualche giorno negativo per farci cambiare idea sul quadro dei mercati finanziari. Se, negli ultimi anni, ci fossimo fatti condizionare da qualche brutta giornata, ci saremmo persi delle buone opportunità. E così non è stato.

adv

 

Jacopo Caretta Mussa

Jacopo Caretta Mussa

Segue tematiche economiche e finanziarie per il team financial strategies group di Advise Only. Dopo aver conseguito una doppia laurea in Management all’Università di Torino e all’ESCP Europe, ha deciso di proseguire i suoi studi con un master in Economia Internazionale a Paris Dauphine. Dopo 4 anni di vita parigina ed esperienze lavorative come economista e strategist, sbarca in Advise Only con l’obiettivo di sviluppare la parte di analisi economica e congiunturale.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: