THE VILLAGE WEEKEND con Federica SELLERI

THE AFFORDABLE ART FAIR

AAF (2)

Dopo una serie di appuntamenti internazionali, l’attenzione degli appassionati per l’arte contemporanea si rivolge su Milano: inaugurata giovedì 25 gennaio e visitabile fino ad oggi, domenica 28, Affordable Art Fair è un appuntamento a cui non si deve mancare.

L’idea di fondo è quella di democratizzazione dell’arte: Affordable Art Fair nasce proprio con lo specifico obiettivo di rendere l’arte contemporanea accessibile a tutti e dimostrare che non è necessario essere un esperto o possedere un cospicuo capitale per apprezzare il mondo dell’arte e comprare le opere.

AAF

Ospitata nello spazio espositivo di Superstudiopiù, la fiera scandisce i suoi corridoi con diverse tematiche: Milano contemporary, Focus photography, Young galleries e la main section in cui sono allestisti gli stand delle gallerie storiche che partecipano alla fiera dagli inizi.

Argomento di riflessione di questa ottava edizione della fiera è “Living with art”, tematica trattata nelle talks organizzate nelle varie giornate espositive in cui si riflette su come prendersi cura di una collezione, dalla manutenzione al restauro, dalle quotazioni alla crescita della collezione, al “curating at home”.

AAF (1)

L’impegno di Affordable Art Fair a sostegno del sistema arte contemporanea si traduce anche nel tradizionale spazio aperto alle nuovissime generazioni di artisti. Young Talents è infatti la vetrina e trampolino di lancio per i talenti emergenti, che possono – spesso per la prima volta – entrare nel mercato dell’arte, confrontarsi con i collezionisti, incontrare gallerie ed esperti di settore, farsi conoscere: una grande occasione di crescita. Tematica di questa sezione è la riflessione sulle relazioni tra la città e i suoi abitanti. L’artista in quanto abitante, è coinvolto nei processi di cambiamento su medio e lungo termine e indaga con sguardo attento e mirato le trasformazioni che la città porta con sè. Per questo motivo, gli artisti selezionati suggeriscono un percorso di riflessione sui cambiamenti in atto o passati, e forniscono degli spunti attraverso cui il pubblico è chiamato a indagare aspetti che lo riguardano da vicino.

Novità interessante di questa edizione è la collaborazione con Catawiki, una piattaforma di aste online, con cui è stata organizzata un’asta speciale dedicata alla fiera con una selezione di 100 opere che si concluderà il 2 febbraio.

AAF (3)

Annunci

Rispondi